Buyer Persona, il fattore chiave nella tua strategia di Inbound Marketing

Si dice che una delle chiavi per la felicità è conoscere se stessi, allo stesso modo una delle chiavi per il successo della tua strategia di digital marketing è conoscere i tuoi clienti. Non esiste, infatti, una Content Strategy che tenga se non è in grado di suscitare interesse nel pubblico che desideri raggiungere, ma in che modo puoi ottimizzare i tuoi sforzi di marketing per conquistare, tra la moltitudine di cyber-naviganti, il tuo target? Grazie alla creazione della tua Buyer Persona.

Che cosa è e come puoi creare la tua Buyer Persona

Tecnicamente la tua Buyer Persona è la rappresentazione semi-reale o fittizia del tuo cliente ideale ed è cruciale per comprendere quale sia il bisogno che spinge il compratore ad effettuare la ricerca in Internet e il “perché” orienta la sua scelta proprio a quel prodotto/servizio, così da poter creare una strategia di marketing dei contenuti mirata per tutto il Customer Journey.

Per arrivare a questo obiettivo hai bisogno di raccogliere quante più informazioni possibili, partendo dai dati dei tuoi clienti esistenti, vediamo nel dettaglio come si definisce la Buyer Persona.

Innanzitutto cerca di evitare un errore comune, ossia considerare l’archetipo del tuo cliente ideale come una semplice raccolta dati, per utilizzare correttamente questo strumento è necessario approfondire le motivazioni, le sfide, gli obiettivi fino ad arrivare al profilo psicologico e sociale del potenziale acquirente.

Passando al livello pratico, come si crea la Buyer Persona? Vediamolo nel dettaglio.

Ricerca

È bene ribadire che il tuo profilo corrisponde ad una persona fittizia, ma che si basa su informazioni reali che puoi ricavare dai tuoi clienti acquisiti, i quali rappresentano perfettamente i bisogni a cui rispondere con la tua Content Strategy, dopodiché poniti queste domande cercando di dare risposte quanto più precise.

Chi?

Definisci tutte le informazioni demografiche sul tuo cliente ideale:

  • Profilo Generale: dai un nome ed un cognome, in quale azienda lavora, ruolo, situazione familiare ecc..
  • Dati demografici: quanti anni ha? Qual è il suo stipendio? Dove vive?
  • Preferenza d’acquisto: come interagisce principalmente con la tua azienda? E-mail?, telefono? Sito aziendale?

Cosa?

Questo punto ha lo scopo di individuare in che modo la tua azienda può soddisfare le necessità del tuo cliente ideale:

  • Quali sono i suoi obiettivi primari e secondari?
  • Quali sfide deve superare?
  • Come può la tua azienda aiutare il cliente per raggiungere i suoi obbietti e/o superare le sue sfide?

Perché?

Il “perché” ti aiuta ad analizzare i punti di forza e di debolezza del tuo prodotto/servizio:

  • Perché la tua Buyer Persona dovrebbe preferire il tuo prodotto/servizio rispetto a quello dei tuoi competitor?

Come?

Una volta capite a fondo le esigenze dei tuoi clienti, è il momento di definire i messaggi adeguati per raggiungerli:

  • Come posso descrivere la mia soluzione al potenziale cliente?
  • Come posso vendere la mia soluzione?

I dati raccolti saranno le tue linee guida per strutturare la tua strategia di marketing dei contenuti, in modo mirato e pertinente, due requisiti preziosi per aumentare la tua base clienti e la conseguente redditività della tua azienda.

Se vuoi avere maggiori informazioni o un aiuto per creare la tua Buyer Persona, compila il nostro form.