#LEAD GENERATION & NURTURING STRATEGY

Qual è secondo voi una buona strategia di marketing? Secondo noi la Lead Generation può, senza dubbio, rappresentare uno strumento utile per far crescere il fatturato di un’azienda e generare maggiori vendite e contatti interessati. E sapete perché?

Una volta acquisito il contatto sarebbe opportuno approfondire la conoscenza, instaurare una relazione proficua ponendosi obiettivi reciproci, successivamente lavorare per raggiungere i risultati.

Questo passaggio dalla “Lead Generation”, ovvero il contatto generato, alla conversione in acquisto passa attraverso la “Lead Nurturing”: la fase cioè in cui il contatto viene approfondito, al fine di instaurare una relazione proficua e costruttiva.

Lo scopo di una strategia di marketing è quella di trasformare un utente in cliente. Potremmo dire che la vendita è il traguardo di un percorso in cui un’azienda cerca di ridurre sempre di più le distanze tra cliente e azienda.

Oggi il processo decisionale che porta all’acquisto è totalmente cambiato. Dopo aver acquisito nuovi clienti è importante costruire relazioni e guadagnare fiducia passo dopo passo. Per ottenere risultati ci si affida alle tecniche di SEO, SEM, Content Marketing, Social media marketing ed E-mail Marketing.

Attraverso canali più performanti, quindi, le aziende possono intercettare e conseguentemente convertire gli utenti interessati in potenziali clienti, predisponendo tutta una serie di attività ed un costante monitoraggio dei risultati, che possa quantificare il ritorno delle diverse azioni.

La Lead Nurturing è l’insieme di attività e iniziative che puntano alla creazione di un rapporto con i potenziali clienti, attraverso l’invio di contenuti rilevanti e personalizzati in base ai loro interessi.

Il termine “nurture”, in inglese significa letteralmente “nutrire”, “curare” o “aiutare nella crescita o nello sviluppo”. Più del 50% dei marketers d’oltreoceano afferma che il Lead Nurturing incrementa le opportunità di vendita del 10%. Ecco perché ha un valore sostanziale che lo rende uno strumento molto utile all’interno di una strategia di marketing.

La fase di “nutrimento” è rivolta anche ai clienti che hanno già effettuato un acquisto e che, quindi, si sono fidati del brand. Questi vanno coltivati e deliziati: l’esperienza positiva del cliente si tramuterà, così, in promozione spontanea. I clienti attivi con cui si mantiene vivo il rapporto generano nuovi lead. La fidelizzazione è, quindi, fondamentale!

Affidarsi alla nostra esperienza, puntare ai risultati e sviluppare un piano strategico su misura al fine di convertire lead e puntare alle vendite è il nostro obiettivo.

Contattaci per maggiori informazioni.